Indice del forum

test

test

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Addio a Dario Fo, Nobel anomalo
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avvenire
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
demo

Guru
Guru


Admin



Registrato: 19/07/13 22:04
Messaggi: 16777214
demo is offline 







italy
MessaggioInviato: 13 Ott 2016 11:50:11    Oggetto:  Addio a Dario Fo, Nobel anomalo
Descrizione:
Rispondi citando

Il più anomalo dei Nobel per la letteratura che esce di scena il giorno stesso in cui, a Stoccolma, viene proclamato il nuovo vincitore. Una coincidenza che aiuta ad apprezzare ulteriormente l'eccezione che Dario Fo ha rappresentato e continua a rappresentare.

A differenza degli altri poeti e romanzieri che compongono l'albo d'oro dell'Accademia di Svezia, infatti, quella di Fo è un'opera che rimane indissolubilmente legata alla figura del suo autore. Figura fisica, voce e movimento: insomma, quello straordinario impasto di mimica e lingue inventate (il famoso grammelot) che molti hanno provato a imitare, con risultati sempre molto lontani dal modello originario.

BIOGRAFIA 90 ANNI PER IL TEATRO (FOTO)

Nel 1997, per una volta, il Nobel andò non a uno scrittore in senso tradizionale, ma quello che tecnicamente si potrebbe definire un performer. Anche il testo più celebre e controverso di Fo - quel Mistero buffo che alla fine degli anni Sessanta irruppe nel teatro italiano con l'esplosiva miscela di devozione popolare e irrisione anticlericale - la dimensione del parlato resta predominante, come se tutto accadesse qui e ora, per la prima volta, e non fosse invece cristallizzato in un testo letterario.

LE INTERVISTE AD AVVENIRE «Papa Francesco su migranti e dignità umano è stato rivoluzionario» (5/01/2015) I «Diamo tempo ai Cinque Stelle» (8/09/16)

Politico almeno quanto Bertolt Brecht, Fo era meno incline alla trasposizione allegorica del presente di quanto lo fosse il drammaturgo tedesco. Nei suoi copioni il riferimento alla cronaca è spesso predominante e anche la rielaborazione della Storia (si pensi a Isabella, tre caravelle e un cacciaballe, sulla scoperta dell'America) non è esente da elementi di pamphlet.

Fanno eccezione, appunto, i testi che si pongono al confine del sacro, come il già ricordato Mistero buffo e il più recente Lu santo jullare Francesco, un omaggio al carattere rivoluzionario della santità francescana che anticipa e giustifica l'entusiasmo sincero con cui Fo seppe salutare l'elezione di papa Bergoglio.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: 13 Ott 2016 11:50:11    Oggetto: Adv



Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avvenire Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





test topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008